Pagelle vs Atletico Gorla

 

Pagelle del nostro inviato Teo, che come spesso è accaduto negli ultimi anni non ha potuto essere della partita.

MAX: per la prima volta in stagione viene schierato dal primo minuto a difendere la porta. Si fa trovare pronto anche se durante la partita non viene molto. Forse poteva fare di più sul secondo gol anche se la palla passa in mezzo alla barriera, sugli altri due gol può solo raccogliere la palla in fondo alla rete– 6 – INCOLPEVOLE

BARO: questa settimana se la deve vedere con un avversari veloce su un campo dove non si può concedere spazio. Nei primi minuti soffre un po’ poi prende le misure e non concede quasi nulla. Si porta in avanti in alcune occasioni andando anche al tiro senza però creare pericoli per gli avversari – 5,5 – BRUCE HARPER

RAI: anche lui fa viene schierato per la prima volta in stagione dal primo minuto. Su un campo difficile nei primi minuti fatica a trovare il giusto tempo di intervento. Una volta presa confidenza con il campo gioca una partita diligente arginando con successo i tentativi offensivi del diretto avversario – 6 – COSTACURTA

DAMO: viene schierato sulla fascia sinistra cercando di sfruttare i tagli centrali. Costretto ad una partita piuttosto difensiva da un avversario che gioca molto alto, non soffre praticamente mai dietro ma ha poche occasioni per rendersi pericoloso davanti- 6 – SCALPELLO

LELE: schierato in mezzo al campo si trova di fronte un avversario di tutto rispetto con il quale mette in scena un duello senza esclusione di colpi; come al solito macina chilometri e tocca una grande quantità di palloni. In qualche occasioni risulta stranamente impreciso- 6 – VAN DAMME

GALLU: gioca un po’ ovunque in mezzo al campo e questa volta gli viene chiesto di giocare in appoggio a Moreno cercando di sfruttare la sua rapidità per raggiungere il fondo; su un campo piuttosto stretto dove le possibilità di sfruttare la fascia sono poche cerca in più occasioni l’incursione centrale senza però trovare la porta. – 6 – MANNY

MORENO: deve mettere giù la palla su un campo dove non ci sono spazi e i raddoppi non ti danno tregua. Maltrattato in più occasioni, l’arbitro distratto lascia correre. Lotta molto senza però riuscire a liberarsi per il tiro. Nell’unica vera occasione che si crea non riesce a colpire con la giusta forza da posizione favorevole- 5,5 – FURIA CIECA

SAMU: entra nella ripresa e cerca di sfruttare subito la sua arma migliore: il tiro di prima senza controllare. In alcune circostanze risulta troppo frettoloso. Nel finale realizza un bel gol sfruttando una punizione battuta velocemente -6 – CECCHINO

MARCO: entra nel finale per cercare di raddrizzare una partita dove ci sono poche occasioni. Non riesce ad incidere anche se i palloni giocabili arrivano davvero con il contagocce. Nel finale non si capisce bene cosa succede ma volano parole grosse con il difensore avversario – 5,5 – CHRISTOFER REEVE
TOTO: anche lui entra nella ripresa per cercare di dare maggior spinta offensiva. Appena entrato sfiora il gol con un tiro che accarezza il palo. Per il resto lotta molta ma le occasioni sono poche – 6 – TOMMY

TIBE: abituato agli scontri in allenamento decide di presentarsi anche alla partita senza parastinchi. Dopo numerosi infortuni questa volta è a diposizione del mister anche se non viene impiegato- 6 – IRON MAN

MICH: causa turnover questa settimana è costretto ad osservare tutta la partita da bordo campo. – 8 – ACHILLE

TEO E ALE: costretti dal giudice sportivo ad osservare la partita da bordo campo si mettono in una posizione dove non possono incitare molto la squadra pena l’allontanamento dal campo- 6 – PUNITI

LUCA: non trova la strada per il campo ma quando arriva fa sentire subito la sua presenza facendo a parole con un vecchio appena uscito dal circolo; quando la situazione sembra volgere al peggio interviene a sedare gli animi e riportare la calma – 4 – FORTE CON I DEBOLI

BRUNO E ADRIANO: la squadro non gioca male e spesso ha in mano il pallino del gioco senza però trovare sbocchi offensivi. Le provano tutte ma questa volta i cambi non incidono molto sull’andamento della partita- 5,5 – SCACCO MATTO

LUCIO: qualcuno dice sia in qualche spiaggia sperduta fissando una scogliera e cercando di ritrovare gli occhi della tigre. I meglio informati dicono che in realtà si trova in africa alla ricerca di qualche talento a basso costo – 6- BEDUINO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: