Pagelle decima giornata

Ecco il momento delle pagelle di Bruno.

ASD CENTRO S.PIETRO – REAL MAGRITTE 5-1

MAX 7: La seconda da titolare non lo spaventa affatto e non lo lascia di certo impreparato. Sventa una minaccia dopo pochissimi minuti con un intervento a mano aperta e una con un colpo di piede all’ultimo istante. Poi resta a guardare i compagni che iniziano la goleada. Incolpevole sul rigore avversario. SARACINESCA

TEO 6,5: Niente di straordinario oggi, lotta come sempre e non si lascia mai infilare. La sua partita la gioca dopo, quando nelle vesti di allenatore-dirigente inizia una lotta personale con l’arbitro, che lo vede però sconfitto sia sul piano personale che su quello sportivo (incassa 6 pere da Moriggia).
Vuole insegnare al suo difensore a intervenire sull’avversario con le braccia aperte. Senti da che pulpito arriva la predica… PREDICATORE

RAY 6: Voto politico per lui perché dopo pochi minuti si infortuna e deve lasciare spazio a Zanna. Pronto a tornare a combattere per la prossima partita. ZOPPICANTE

ZANNA 7: Nonostante gli acciacchi vari non fa vedere la differenza con i compagni più allenati
di lui; oltre alla classe mette in campo l’esperienza e lascia poco spazio al biondino avversario.
Provoca un rigore molto dubbio che però non condiziona la gara ne tanto meno la sua prestazione.THE WALL

GALLU 6,5: Costante nelle ultime partite, sta ritrovando forma e fiato per sostenere anche i 60
minuti. Difende bene e non manca di attaccare; si lancia sulla fascia di competenza e come un
elastico sale e scende. La sua presenza inizia ad essere quasi fondamentale. PENDOLINO

LELE 8: Ago della bilancia; perno centrale della ruota del carro; punto fisso dei compagni.
Insomma fondamentale e insostituibile per la squadra; anche oggi lascia il segno nel tabellino
marcatori, anzi per la precisione due segni. La sua croce è l’avversario che usa tutta la partita
per ripetere in continuazione “oh ma quanto corri?”. Troppo forte il nostro capitano o pippa
l’avversario? POLMONE D’ACCIAIO

DAMO 7,5: Sta diventando un punto fisso nell’economia della squadra; ha trovato finalmente la
sua posizione in campo e alto sulla fascia di destra, schierato come seconda punta, riesce a dare il meglio di se stesso e a mostrare le sue qualità. Gli si pronostica un gol e lui non manca agli appuntamenti lasciando il segno tra i marcatori. PUPILLO

MARCO 7: Trova il posto da titolare anche a causa dell’assenza forzata di Toto. Dovrà abituarsi a prendersi il peso dell’attacco sulle sue spalle e portarlo avanti fino a fine stagione; oggi, tanto per iniziare, risponde presente alla chiamata dei bomber per iniziare a scalare la classifica marcatori interna. Con un gran sinistro che si infila alle spalle del portiere lascia tutti a bocca aperta e inizia la sua personale partita contro il portiere avversario. È finalmente tornato il vero bomber. RINATO

CRIVE 6: Ha la possibilità di mettersi in mostra negli ultimi 15 minuti, gli capita un’occasione
d’oro ma la fallisce clamorosamente. Ha bisogno di trovare la giusta motivazione e mettersi a
disposizione del mister in qualunque momento, sia che gli si chieda di giocare titolare sia che gli si mettano a disposizione 5 minuti. INCERTO

ALE 6,5: Lui la sua partita la gioca con il palo della porta avversaria e con l’arbitro che lo
ammonisce per un normalissimo fallo di gioco e gli compromette la partita più importante della
stagione, il derby. In qualsiasi caso mette la sua grinta in ogni momento e come la scorsa settimana si fa vedere davanti alla porta avversaria più volte. SORPRESA

MORENO 6: Poteva essere il giorno giusto per sbloccarsi, visto la fragilità della difesa avversaria,ma entra quando ormai la sua squadra ha già dato tutto e non può assisterlo al meglio. Non deve diventare un peso il fatto di non trovare il gol. Lavorare nel modo giusto è la soluzione migliore.PAZIENTE.

TIBE 8: Infreddolito e quasi completamente congelato a fine partita, resiste senza mollare il colpo.Deve abituarsi ai climi rigidi del nord visto che fino a poco tempo fa era abituato ad una minima di 15 gradi. PUPPPPAZZO DI NEVE

LUCIO 7,5: Continua con la sua linea fissa di squadra e fa bene, dato che i risultati ma soprattutto le prestazioni gli danno ragione. Prepara la squadra al meglio delle proprie possibilità, stimolando e spronando tutti al meglio. Chissà che tutto ciò non porti ad una scalata anche in classifica. MOURINHO.

BARO – SAMU 10: Da quando mancano loro la squadra sta dando i suoi frutti, conquistando 9
punti in 3 partite. Sarà forse un segno del destino? MEGLIO COME ULTRAS

TOTO 10: A lui è dedicata la vittoria di oggi; il lungo infortunio che lo costringerà fuori per
parecchi mesi potrebbe essere uno stimolo per i suoi compagni a fare meglio partita dopo partita.TALISMANO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: