PAGELLE: Om Sacconago – Centro S.Pietro

22 marzo 2010, lunedì

VINCE 6,5 – Qualche colpa sul primo gol ma in altre occasione risulta pronto e reattivo. Sul secondo e terzo gol subito proprio non può nulla. SENZAPELISULLALINGUA

TEO 6 – Primo tempo ottimo dove annulla la punta avversaria anticipandolo sistematicamente, spostato in fascia nella ripresa soffre un po’ troppo dietro e si propone poco davanti..CENTRALE

CIRO 6,5 – Finchè ne ha, dalla sua parte creiamo buone occasioni e non subiamo niente, poi esce per recuperare ma non ha più la possibilità di giocare nella posizione iniziale. VELOCISTA

SAMU 6,5 – Si propone costantemente in fascia creando grattacapi al suo dirimpettaio, nella ripresa dopo poco si fa male al solito ginocchio e viene immediatamente castigato dal diretto avversario. SFORTUNATO

DARIO 7,5 – Convince il mister che la sua posizione è li in mezzo e lo dimostra con la partita più generosa della stagione, grinta e impegno al punto giusto che dovranno accompagnarlo anche in futuro. MOTIVATO

BOSSI 7 – Segna il primo gol e collabora nel secondo, molto pressing, molti palloni recuperati e ben smistati, poi anche lui, reduce da un infortunio, cala vistosamente a metà ripresa. LOTTATORE

LELE 5 – Torna la davanti e fa vedere di essere in grado eccome di ricoprire quel ruolo, il voto è dettato dal brutto gesto nel finale che gli costerà un bel cazziatone, multa e ancora più emergenza al resto della squadra. IRRESPONSABILE

GIGI 6 – Partita onesta del n.10 che presidia la fascia mantenendo la posizione in modo diligente e attento, limita le sortite offensive causa inferiorità numerica. DISCIPLINATO

ANDRE 5 – 10 minuti, due ammonizioni, ingiusta la prima, ingenua la seconda, urge ritrovare il giocatore di inizio anno perché ultimamente risulta in difficoltà. CATTIVO

GONZO 7 – Entra, Andre si fa espellere ed esce, nemmeno il tempo di prender le misure ed è costretto al sacrificio. VITTIMA

ALE 7 – Giocherebbe anche senza una gamba e ciò fa di lui una certezza per il futuro ma contro dei colossi le sue condizioni non erano sufficenti. CURATI CA..O

GALLU MICHEL 8 – uno speriamo torni presto, l’altro speriamo non esaurisca mai la pazienza. AMICI

LUCIO 5,5 – Ha il merito di assecondare le osservazioni dei suoi giocatori e da loro il grande merito di aver interpretato bene la partita finchè ne avevano, con i cambi obbligati la squadra arretra troppo e non trova più la soluzione giusta. ANNATA NO

ZANNA 7 – D’incoraggiamento, veda di mettere a posto sto c…o di ginocchio perché a Settembre dovrà essere abile per forza. FIGHETTA

BRIZIO 8 – Ha ancora negli occhi le sue orge brasiliane, forse per questo si butta a peso morto nel mucchio a fine partita con la scusa di sedare il parapiglia. FURBETTO


Fase 3: meno male che è finito..

27 settembre 2009, domenica

Finalmente questo pre-campionato è finito.. questo possiamo dire..

Ultima amichevole con la squadra di Gallarate del S. Paolo, militante in serie C e ennesima sconfitta questa volta per 3 a 0.. ma almeno il risultato è bugiardo..

La partita inizia bene per noi che teniamo il pallino del gioco e con gli avversari che si limitano a contenere nella loro metà campo cercando qualche contropiede, noi non riusciamo a renderci pericolosi restando troppo bassi a metà campo lasciando il nostro attaccante troppo isolato per poter far male.

Il primo tempo finisce 0 a 0 ma le sensazioni non sono positive in quanto non riusciamo a far breccia nella loro difesa..

Il secondo tempo vede la nostra squadra rivoluzionata, pronti via abbiamo 2 clamorose occasioni per passare in vantaggio con Ale e Fabio soli davanti al portiere che però non sfruttiamo.. e come succede sempre nel calcio ecco che al primo tiro avversario della seconda frazione si portano in vantaggio con un tiro deviato che sorprende il nostro portiere. Neanche il tempo di riunire le idee e prendiamo un altro gol su nostro errore difensivo, permettendo al loro attaccante di tirare indisturbato e di realizzare il 2 a 0..

Lo stato fisico di alcuni di noi non è il massimo e caliamo vistosamente.. ci portiamo comunque in avanti nel tentativo di raddrizzare il risultato ma andiamo incontro ai loro contropiedi in uno dei quali subiamo l’ultimo gol della partita..

La prestazione non è stata negativa totalmente.. le idee di gioco cominciano ad essere più chiare.. ma la condizione fisica di alcuni ancora non ottimale e la troppa leggerezza con cui abbiamo giocato devono farci tenere ben presente quanto da sabato prossimo bisogni cambiare registro.. e tirar fuori gli attributi se si vuole puntare a qualcosa!


Fase 2: AAA cercasi grinta..

21 settembre 2009, lunedì

Sabato come amichevoli abbiamo disputato un mini triangolare con le altre formazioni open del S. Pietro, che militano rispettivamente in B ed in C.

La premessa è che a causa dell’acqua piovuta la notte prima Il campo da gioco si presentava in pessime condizioni su una metà del campo, dove era difficile riuscire a fare due passaggi di fila a causa delle terreno fangoso e delle pozzanghere davanti all’aerea..influenzando non poco il gioco delle squadre..

La prima partita l’abbiamo disputata noi contro l’open B dove seppur giocando in certi frangenti bene ci siamo trovati in svantaggio per 3 a 2 a fine primo tempo pagando caro 2 leggerezze difensive ed una punizione terminata nella fanghiglia e ribattuta in rete dall’attacante avversario.. Il secondo tempo invece con il modulo nuovo di quest’anno è stato un nostro monologo che però ci ha portato solo al gol del pareggio senza riuscire a darci il meritato vantaggio a causa della nostra mira non proprio precisa.

La partita è terminata 3 a 3 e come da regolamento sono stati tirati i rigori dove abbiamo perso e per questo abbiamo dovuto giocare subito la gara successiva contro la open C. La seconda gara ha mostrato la maggior voglia dei nostri avversari a vincere la partita e noi seppur giocando anche bene in alcuni frangenti non abbiamo messo la necessaria grinta.. Il primo tempo è terminato 2 a 1 per i nostri avversari..Dopo il nostro vantaggio abbiamo subito 2 contropiedi nel finale e ci siamo ritrovati sotto..

Nel secondo tempo pronti via abbiamo preso gol a causa di un incomprensione tra Sam e Andre che ha permesso all’attaccante avversario di trovarsi solo davanti al portiere.. La partita è continuata con una nostra gran pressione sugli avversari e con tantissime occasioni nostre per arrivare a segnare non sfruttate e da un azione insistita nostra nella area di rigore una loro spazzata ha trovato la nostra difesa troppo sbilanciata permettendo al loro attaccante di segnare il quarto gol.. Nel finale siamo riusciti finalmente a segnare su azione insistita portando il risultato sul 4 a 2 con cui terminerà anche l’incontro.

Per la cronaca la terza partita ha visto un pareggio tra la open B e la open C con vittoria finale ai rigori della squadra di categoria superiore.. ma siccome la vittoria ai rigori valeva 2 punti e la sconfitta 1 punto la open C si è aggiudicata il triangolare a 4 punti ma con miglior differenza reti.

Per noi c’è ancora da lavorare..forse abbiamo pensato troppo solo al migliorare il gioco tralasciando un po’ la grinta che ha sempre contraddistinto la nostra squadra..

Il campionato si avvicina ed è il momento di iniziare a far sul serio..