Remuntada bis

4 marzo 2013, lunedì

OM SACCONAGO – ASD SAN PIETRO 4 – 4

Sul nuovissimo e bellissimo campo di Villa Cortese va in scena una sfida non di alta classifica, ma sicuramente una sfida sentita da entrambe le compagini per le rivalità sportive degli ultimi anni.

Ci presentiamo in campo con quasi la stessa formazione che ha affrontato il Tradate, unici cambi Miccia al posto di Max e Marc al posto di Moreno.

La sfida comincia con una fase di studio, forse all’inizio noi siamo leggermente più pericolosi con qualche tiro da fuori.

La sfida si accende al vantaggio del Sacconago, che va in vantaggio grazie al gol del loro attaccante, che è bravo a girarsi ed a infilare Miccia con un bel diagonale. E’ il gol spaccapartita, noi andiamo completamente in bambola, prendendo in rapida successione il 2° e 3° gol, sul secondo gol è bravo la loro ala a mettere un buon pallone in mezzo solo da spingere in porta, sul terzo gol il loro centrocampista riesce a spizzare di testa su punizione da centrocampo, quel poco che basta per mettere fuori tempo Miccia.

Prima del tempo riusciamo a segnare il gol della speranza, Gallu mi lancia bene e io con un tiro ad incrociare riesco a battere il portiere.

Il secondo tempo comincia con un altro spirito, riusciamo a mettere alle corde l’OM che non riesce più a ripartire come nel primo tempo, noi invece continuiamo a creare, e grazie a 2 bei gol di D’Amo riusciamo a riportarci sul pareggio, rimontando 3 gol come settimana scorsa.

Questa volta non ci fermiamo qua, e dopo un doppio miracolo del portiere e ad un salvataggio sulla linea, riusciamo ad andare in vantaggio con un tiro da fuori di Teo che batte il portiere avversario, portandoci in vantaggio a pochi minuti dalla fine.

L’OM però non molla, e nel recupero (o quasi) riesce a segnare il gol del pari, su una punizione in cui combiniamo un mezzo pasticcio.

Secondo pareggio consecutivo per noi con un’altra rimonta, anche stavolta siamo bravi a non mollare ma non siamo stati di sicuri bravi a prendere tre gol (e rischiando il quarto) per colpa soprattutto della mollezza che per fortuna ci siamo levati di dosso nel secondo tempo.

Sicuramente guardando il quadro completo della partita non meritavamo di perdere, perchè comunque nel primo tempo abbiamo creato difficoltà agli avversari creando diverse palle gol che non siamo riusciti a concretizzare.

Ora pensiamo al prossimo match, control il forte Aurora Castiglione, che sabato ci farà visita sul nostro bellissimissimo campo.

Annunci

Remuntada

25 febbraio 2013, lunedì

CENTRO SAN PIETRO – DREAM TEAM  4 – 4

Su un campo in condizioni non poi così indecenti si è giocato il match fra noi e il buon Dream Team.

Formazione rivoluzionata rispetto alle ultime partite, figlia di un po’ di turn over. In campo Max – Teo – Ray – Lele – Gallu – AleCrive – Moreno.

La partita nel primo tempo si rivela equilibrata, entrambe andiamo al tiro più volte (2 traverse per noi e ottime occasioni sprecate e buone parate di Max per loro), e termina 1-2, con i gol di Moreno con una girata lenta ma precisa e con il pareggio su solita amnesia da angolo e un piccolo svarione su lancio lungo che permette al loro attaccante di segnare il secondo gol  del DT con un bel diagonale a pochi metri da Max.

Il secondo tempo ci vede partire ottimamente, dopo 2 minuti siamo sotto 4-1 grazie a due gol del  loro bravo attaccante, che prima sfrutta un rinvio corto e poi segna su un tiro da fuori area che vede una doppia deviazione mia e di Teo. Riusciamo a non perdere la testa e cerchiamo di fare gioco, riuscendo a trovare il 2-4 su un ottimo fraseggio, che porta Sam a segnare con un tocco ravvicinato a tu per tu con il portiere.

Poi siamo aiutati dall’espulsione del loro capitano, che mi blocca da solo davanti al portiere con un fallo, sulla successiva punizione troviamo il gol di Gallu, che di tacco devia la punizione di Marc diretta verso la porta.

Subito dopo arriva il 4-4, D’Amo prova il tiro da fuori e io di coscia riesco a deviarla spiazzando il portiere pareggiando così i conti. Forcing finale ma il risultato non cambia.

Pareggio ottenuto contro una bella squadra, con un ottimo reparto d’attacco e dopo una partita che poteva diventare disastrosa. Si spera sia di buon auspicio per la sfida di Sabato contro il Sacconago.


Pagelle vs CPM

15 febbraio 2013, venerdì

Era dura fare le pagelle sta settimana..forse una settimana di meditazione ha aiutato a schiarire le idee!Ecco le pagelle direttamente dal mister!

 

MAX 5,5 – Grave l’errore sul primo gol, si riscatta sul rigore parato, incolpevole sulle altre due marcature CPM, assiste impotente al forcing confuso e impreciso dei compagni nel secondo tempo. A FARFALLE

BARO 5,5 – Contiene bene l’avversario per quasi tutta la partita, soffre troppo negli ultimi dieci minuti causando un rigore che poteva costargli il rosso e non sfrutta a dovere i calci piazzati. SALVO

SAMU 4,5 – Ha una metà campo di libertà per trenta minuti, nonostante ciò sbaglia troppi passaggi, perde l’uomo su calcio d’angolo per il 2-0 avversario. Sbagliare è umano, perseverare è DIABOLICO

TEO 4,5 – Impreciso, frenetico e mai pericoloso, giornata storta per uno dei pilastri della squadra che anche all’ultimo minuto decide di puntare all’incrocio quando bastava centrar la porta, TESTONE

LELE 5 – In fase difensiva contiene bene il buon dirimpettaio legnanese ma oggi manca clamorosamente in fase di impostazione e davanti non si vede mai, se solo calciasse di più sarebbe un autentico fuoriclasse, invece risulta FUORIFASE

ALE CA 5 – Frettoloso e incostante, si rende conto dei problemi del portiere e decide come gli altri di uccidere i piccioni in cielo invece di uccidere la partita, trova il gol ma se ne mangia un altro incredibile. CACCIATORE

MARCO 4,5 – Nessun tiro centra la porta, nessuno scambio preciso, nessun fallo guadagnato in 40 minuti di gioco, anche il bomber oggi risulta ASSENTE

GALLU 5 – Meglio di Teo ma non centra mai la porta, perde due tre palle pericolose a metà campo e ha responsabilità gravi sul rigore di Baro. Stesse più tranquillo con la palla tra i piedi sarebbe meglio per tutti. FRETTOLOSO

CRIVE 5,5 – Graziato nonostante la grave dimenticanza della tuta risponde presente in campo, ma attorniato da una giornata no di tutti viene trascinato dalla confusione generale e non sfrutta almeno un paio di buone occasioni che gli capitano. SBADATO

MORE 6 – Trova finalmente il gol e guadagna 4 punizioni dal limite che i compagni a turno sprecano, si sbatte e lotta risultando utile e determinato. SBLOCCATO

RAY 5 – Doveva esser la sua partita e visto come hanno giocato gli altri forse avrebbe svegliato un po’ tutti con la sua grinta ma i documenti dimenticati lo relegano in panchina e nel prosieguo della gara di difensori non ne servivano. PECCATO

MICCIA s.v. – Assiste allibito alla partita. PANDONE

LUCIO 4 – “La peggior prestazione di una mia squadra” le uniche parole non censurate del dopogara e dei giorni a seguire. SILENZIO STAMPA


Lo schifo

9 febbraio 2013, sabato

Volevo scrivere altro ma ci leggono tanti bambini..

Sconfitta per 3-2, mai entrati in partita..lo scempio più totale, sembravamo la sfilata di carnevale e noi facevamo finta di essere dei giocatori di calcio..e ci siamo riusciti male.

Alla prossima.


Pagelleee

4 febbraio 2013, lunedì

Dal nostro inviato DAMO e dalla curva ultras, ecco i pareri sulla partita di sabato.

CSI S. PIETRO 2 – CALCAGNI 2 MATCH DEL 2/02/2013

FORMAZIONE TITOLARE: MAX 22

SAM 4 BARO 5

LELE (C) 6

TEO 13

ALE 17

MARCO 9

A DISPOSIZIONE: CRIVE 7 – MORE 16 – RAY 3 – GALLU 11 – MICCIA 99 –

All : LUCIETTO ALESSANDRO – MARA ADRIANO

MAX 7:Continua anche oggi l’ottima forma del nostro gigante anche se non può nulla sui due gol presi dalla squadra che salva poco più tardi con una parata resa difficile da forti raffiche di vento e con un uscita spericolata al limite della sua area piccola. Per il resto normale amministrazione. ZELIKO KALAC

BARO 6.5 : Oggi il nostro baluardo più che un calciatore sembrava Rocky dato che doveva lottare contro un avversario piccolo,agile e molto tecnico per non dimenticare il temibile testa a tetta con il capitano avversario. Dalla sua mette in campo grinta e potenza fisica. Stoppa un tiro pericoloso nel finale negando quella che sarebbe stata una beffarda vittoria avversaria. PELUSO

LELE 7 : Grande altra prestazione del nostro capitano dove inserisce tanta tecnica in mezzo al campo e tanta tanta corsa come al solito. Splendida azione con annesso tunnel quasi nel finale con tiro alto gli fanno prendere mezzo voto in meno. Poteva costare la vittoria per i suoi. Levriero SCHELOTTO

TEO 6.5 : Buona prestazione sulla sua fascia di competenza dove lotta sgomita e riesce a concludere in porta un bel tiro neutralizzato dal portierone avversario. Svolge perfettamente i suoi compiti anche quest’ oggi. Per lui l’unica vittoria sportiva del week end rimane quella del rugby (Italia – Francia). TRAORE’

SAM 6+: Il nostro stopper come sempre propositivo(vedi due tiri alti) e eccellente in marcatura oggi si lascia beffare sul primo gol avversario facendo battere a rete il diretto attaccante. A parte questa piccola sbavatura il suo contributo difensivo rimane comunque molto prezioso per la squadra. PIRIS

ALE 6.5 : Schierato titolare da Lucche oggi mette in mostra una bella prestazione contornata però da un po di frenesia in qualche circostanza;mette lo zampino sul primo gol con una putrellata secca in mezzo. Rilevato per rifiatare nella ripresa e poi inserito di nuovo ma nulla di significativo da registrare ZARATE

MARCO 6.5: Grande merito di riportare la squadra al pari con l’arma migliore in casa Ozzella :il colpo di testa anticipando le intenzioni del difensore e del portiere avversari. Poco lucido davanti alla porta dato che potrebbe tirare in qualche occasione ma il suo sigillo da qualche partita non manca nel tabellino marcatori BENDTNER

GALLU 6+ : Entra nella ripresa dopo qualche settimana di stop per infortunio per puntellare il centrocampo. Offre buona copertura e qualche assortita offensiva. Lo si attende in forma per rivedere le sue sgroppate. GIACCHERINI

CRIVE s.v. : Oggetto misterioso della squadra non riesce a trovare la continuità causa forse pochi allenamenti nelle gambe. E’ uno dei giocatori con maggior tecnica ed esperienza e non deve preoccuparsi affatto dato che il suo momento arriverà presto. ANELKA

NENO 6 : Purtroppo viene lasciato pochi minuti in campo dove però va subito a tirare sportellate e sgomitate contro il traditore. Si sta allenando bene e con costanza il suo momento non tarderà ad arrivare. ROCCHI

RAY s.v. : Purtroppo oggi non è sceso in campo dato che la squadra aveva bisogno di attaccare per prendersi i 3 pti e non di difendere. Grande personalità non molla mai. Il nostro fabbro per eccellenza. SENDEROS

MICCIA s.v. : Lascia i pali a Max per sfruttare il periodo di forma del collega di reparto. STEKELEMBURG

LUCIO 6: Manda in campo gli uomini più in forma in questo periodo. La sua squadra è la Roma odierna senza dubbio:Riesce a collezionare molti gol e azioni da gol ma in compenso di gol se ne prendono altrettanti purtroppo. ZEMAN

BRUNO 8: Merito anche a lui se i nostri portieri a oggi vanno così bene!D’altronde dove lo si trova un mister dei portieri così??!Nelle patatin…No al campo del S.Pietro..grandissimo bruuuu!!.. DIDA

D’Amo,Toto,Luca 10: Sfidano il tornado abbattutosi nel S. Pietro Stadium venendo a sostenere la squadra chi a bordo campo chi in panchina chi in tribuna. Sono i 3 infortunati della squadra e si spera di rivederli in campo al più presto! Altrimenti si organizza il memorial ….. CUOREIMMENSO

CALCA 9: ha il coraggio di presentarsi come avversario. Per me sarebbe come vedere Zanetti al Milan o Maldini all’inter..Gli vengono affibbiati molti nomi quali traditore,fabbro,ecc..Ha da discutere nel finale di gara con Lucche ma compie un grande gesto nello spingere via e alzare i toni con un suo compagno di squadra per aver rifilato un ceffone al nostro capitano. SIMIC o HELVEG (passato da inter a milan)

_______________________________________________________________________________________________________

MAX
Sig.ra Adriana: peggio della settimana scorsa perchè il primo gol poteva smuoversi di più, poi dopo si è riscattato.
Sig. Angelo: fa una parata alla fine che è un bel riscatto.
6

BARO
Sig.ra Adriana: tante volte non è molto sicuro di quello che fa, dovrebbe essere un pochino più sicuro..ci pensa troppo
Sig. Angelo: a volte è fuori fase..certe volte dovrebbe spazzarla di più
6

SAMU:
Sig.ra Adriana: le porte sono piantate per terra…non per aria, non l’abbiamo (NOTA: noi giocatori) ancora capito.
Sig. Angelo: se tirasse qualche volta dentro la porta sarebbe meglio…ma è un buon combattente.
6

LELE
Sig.ra Adriana: e come faccio a giudicarlo?sì diciamo che ha sbagliato 2 gol. Doveva essere più deciso.
Sig. Angelo: aveva le scarpe storte, ha avuto due occasioni che ha sprecato.
6+

TEO:
Sig.ra Adriana: si dà sempre tanto da fare, gioca bene.
Sig. Angelo: un guerriero.
6,5

ALECARRIERI
Sig.ra Adriana: a volte non pensa quello che fa, si dà da fare senza ragionare..se andasse più calmo farebbe di più.
Sig. Angelo: è irruento perchè vorrebbe fare un po’ di più, la gamba non la tira mai indietro.
6

MARC
Sig.ra Adriana: servirebbe un po’ di adesivo sulla punta delle scarpe, così non perde i palloni.
Sig. Angelo: dovrebbe essere più veloci a girarsi, gli arrivano tante palle e ci mette troppo a girarsi.
6

GALLU:
Sig.ra Adriana: è sempre bravino, ha giocato bene. Non capisco perchè gioca pochino. Fosse più alto..
Sig. Angelo: lo vedo meglio di tanti altri..
6,5

MORENO:
Sig.ra Adriana: perchè non lo fan giocare un po di più?
Sig. Angelo: senza voto..quanto avrà giocato?
SV

LUCIO:
Sig.ra Adriana: tante volte si fossilizza, dovrebbe far giocare di più qualcun altro, dovrebbe dare più chance a tutti, non può togliere qualcuno ma ipotesi qualcuno lo cambierei di più.
Sig. Angelo: per me è lo stesso.
6

BRUNO:
Sig.ra Adriana: si dà da fare, è sempre presente.
Sig. Angelo: concordo
7

DAMO
Sig.ra Adriana: ha sventolato bene.
Sig. Angelo: non c’ho fatto caso detto sinceramente a come ha sventolato
10

ANDRE
Sig.ra Adriana: devo dire che trovato la sua squadra.
Sig. Angelo: se l’è cavata bene perchè l’avversario era adatto alle sue caratteristiche, inoltre si conoscevano.
7


Pareggio un po’ amaro

2 febbraio 2013, sabato

CENTRO SAN PIETRO – SEGHERIA BALCONI GIANNINO 2 – 2

Pareggio giusto ma con qualche amarezza.

Nel primo tempo scendiamo in campo con Max in porta, Baro e Sam in difesa, io in mezzo, Teo a sx, AleCarrieri seconda punta e Marc davanti.

Campo dai due volti, una metà campo impraticabile e l’ altra tutto sommato in buone condizioni.

Il primo tempo è abbastanza equilibrato, noi creiamo poco ma anche i nostri avversari non son mai veramente pericolosi. L’ equilibrio viene spostato da una disattenzione difensiva che permette al loro centrocampista di segnare su schema da calcio di punizione.

Poco dopo arriva lo 0-2 del loro esterno, che supera Sam con un paio di finte e in diagonale batte Max.

Siamo fortunati a trovare il 2-1 su una bomba da calcio d’angolo di Ale che riesco  a deviare verso la porta.

Nel secondo tempo cambiano un po’ le cose, noi giochiamo in attacco sulla metà campo favorevole e riusciamo a creare molti pericoli, Marc è bravo a pareggiare spizzando una rimessa laterale, e dopo il 2-2 creiamo diversi pericoli, con un palo di Marc e altre occasioni che finiscono fuori di poco ( da segnalare un’azione con protagonista Sam in area con un tiro fuori , che dopo la partita commenterà così :”l’ho stoppata, ma cadendo la palla ha rallentato notevolmente e non sono riuscito a concludere bene“).

La partita termina 2-2, in fondo il risultato è giusto ma forse ad occasioni avremmo meritato di più noi, comunque arriva il primo pari dell’anno e ora si pensa a vendicare la sconfitta contro il CPM, settimana prossima a Legnano.

 


Pagelle vs Sporting

28 gennaio 2013, lunedì

Pagelle della settimana fatte da due ultras d’annata.

MAX
Sig.ra Adriana: Bene, ha fatto belle parate.
Sig. Angelo: Due salvataggi buoni ma un paio di uscite a farfalla.
VOTO 6

ZANNA
Sig.ra Adriana: Zanetti ha giocato bene. E’ quieto e ragiona, non è impulsivo. BRAVO.
Sig. Angelo: Bene, sempre al posto giusto al momento giusto.
VOTO 7,5

SAM
Sig.ra Adriana:Ha giocato bene. Ha sbagliato un paio di passaggi.
Sig. Angelo:Gioca bene, ma a volte è troppo precipitoso
VOTO 6

LELE
Sig.ra Adriana:Sì, ha giocato bene.
Sig. Angelo:Gioca  bene, potrebbe tirare di più perchè a volte ha libero davanti.
VOTO 7,5

TEO
Sig.ra Adriana:Ha giocato bene ma fa troppi falli.
Sig. Angelo:Teo è una roccia.
VOTO 7,5

DAMO
Sig.ra Adriana:Ha fatto qualche casino..ma non è male quando gioca.
Sig. Angelo:Bravo anche lui.
VOTO 6,5

MARC
Sig.ra Adriana:Tre quarti bene, però ogni tanto si dimenticava e mandava la palla di qui che forse era meglio di là.
Sig. Angelo:A volte perde troppi palloni.
VOTO 6,5

ALE CARRIERI
Sig.ra Adriana:Potrebbe giocare bene, se non fosse che quando entra lui protesta sempre e fa falli e poi lo ammoniscono sempre.
Sig. Angelo:Troppo polemico, quando fa fallo parla 5 minuti con l’arbitro e perde la concentrazione.
VOTO 5

MORENO
Sig.ra Adriana:Ha giocato talmente poco..però non è stato male.
Sig. Angelo:Gioca poco…ma quando gioca si vede. Dovrebbe giocare di più.
VOTO 6